AIMAG: naviganti o naufraghi? Una dichiarazione di Giorgio Verrini
aprile 28, 2017 (No Comments) by Carpi Futura

tempo_logo (1)

Verrini: ci sono ragioni recondite, dettate dall’alto
“Pare che i sindaci dell’area Nord –  afferma Giorgio Verrini, capogruppo di Carpi Futura – abbiano preso una chiara posizione: contrari alla vendita di azioni Aimag a Hera.  La prima considerazione è che queste discussioni devono avvenire all›interno del Patto di Sindacato che proprio per questo è stato stipulato. La seconda riguarda la persistente latitanza decisionale del sindaco Bellelli che del Patto di Sindacato è presidente in quanto socio rappresentante del comune con più azioni. La posizione di Carpi Futura è in linea con quanto espresso dai sindaci dell’Area Nord e più volte ribadito in Consiglio Comunale.
Ci chiediamo se questo tergiversare del sindaco Bellelli non abbia ragioni recondite e dettate dall’alto e legate agi ambiti di gara per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas: se Aimag parteciperà alle gare  all’interno dell’ambito Modena 1 potrà avere, se opportunamente supportata (a questo sono servite le manifestazioni di interesse per partnership industriale) buone probabilità di aggiudicazione; ma se si dovrà confrontare con altri competitors all’interno della più vasta area di ambito Modena 2 il suo peso specifico sarebbe nullo e non ci sarebbe neanche bisogno di gara in quanto Modena 2 significa una vasta area che raggiunge la Romagna e oltre, già completamente in mano a Hera. Le decisioni di ambito di gara vengono prese dall’alto, cioè da Roma, e sarà da lì che qualcuno deciderà per Bellelli & Co”.

 

tempo_logo (2)

Commenti

Commenti

Tag:,

Comments are closed.

Contribuisci

Sostieni Carpi Futura

amo_carpi

Il tuo sostegno ci è indispensabile per dare continuità ai progetti di Carpi Futura .
Colleghiamo i dati per fare trasparenza, li distribuiamo per innescare partecipazione.
Costruiamo strumenti liberi e proposte concrete per “aprire la politica”.

IBAN IT81M0538723300000002250555

Commenti

Commenti

AIMAG: naviganti o naufraghi? Una dichiarazione di Giorgio Verrini
aprile 28, 2017 (No Comments) by Carpi Futura

tempo_logo (1)

Verrini: ci sono ragioni recondite, dettate dall’alto
“Pare che i sindaci dell’area Nord –  afferma Giorgio Verrini, capogruppo di Carpi Futura – abbiano preso una chiara posizione: contrari alla vendita di azioni Aimag a Hera.  La prima considerazione è che queste discussioni devono avvenire all›interno del Patto di Sindacato che proprio per questo è stato stipulato. La seconda riguarda la persistente latitanza decisionale del sindaco Bellelli che del Patto di Sindacato è presidente in quanto socio rappresentante del comune con più azioni. La posizione di Carpi Futura è in linea con quanto espresso dai sindaci dell’Area Nord e più volte ribadito in Consiglio Comunale.
Ci chiediamo se questo tergiversare del sindaco Bellelli non abbia ragioni recondite e dettate dall’alto e legate agi ambiti di gara per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas: se Aimag parteciperà alle gare  all’interno dell’ambito Modena 1 potrà avere, se opportunamente supportata (a questo sono servite le manifestazioni di interesse per partnership industriale) buone probabilità di aggiudicazione; ma se si dovrà confrontare con altri competitors all’interno della più vasta area di ambito Modena 2 il suo peso specifico sarebbe nullo e non ci sarebbe neanche bisogno di gara in quanto Modena 2 significa una vasta area che raggiunge la Romagna e oltre, già completamente in mano a Hera. Le decisioni di ambito di gara vengono prese dall’alto, cioè da Roma, e sarà da lì che qualcuno deciderà per Bellelli & Co”.

 

tempo_logo (2)

Commenti

Commenti

Tag:,

Comments are closed.

Contribuisci

Sostieni Carpi Futura

amo_carpi

Il tuo sostegno ci è indispensabile per dare continuità ai progetti di Carpi Futura .
Colleghiamo i dati per fare trasparenza, li distribuiamo per innescare partecipazione.
Costruiamo strumenti liberi e proposte concrete per “aprire la politica”.

IBAN IT81M0538723300000002250555

Commenti

Commenti